Land

SINOSSI

Nella riserva indiana di Prairie Wolf vive la famiglia dei Denetclaw. Li raggiunge la notizia della morte di Floyd, il figlio minore, morto in combattimento in Afghanistan; inizia l’attesa del corpo del ragazzo che deve essere riportato nella riserva per la sepoltura.
Wesley, il più giovane dei figli ancora in vita, è un alcolista. La morte del fratello sembra non riguardarlo in alcun modo, l’unico scopo delle sue giornate è procurarsi della birra. Wesley è quotidianamente in contatto con i bianchi che gestiscono i negozi di liquori appena fuori dalla riserva. Quando la già difficile relazione tra le due comunità, i nativi e i bianchi, raggiunge un livello di massima tensione, scoppia una violenza da cui Wesley è direttamente colpito.
Raymond, il fratello maggiore, è un ex-alcolista con una moglie e due figli. Nonostante senta una forte responsabilità verso l’intera famiglia, è troppo avvilito e chiuso in se stesso per fare qualcosa al riguardo. Almeno fino a quando i problemi che colpiscono i due fratelli più giovani lo obbligano a reagire e a tornare a essere un uomo.

img_0187_0

Picture 1 of 4


REGISTA

Babak Jalali è nato nel 1978 nel Nord dell’Iran ma è cresciuto a Londra. Dopo la laurea presso la University of London si è diplomato in regia alla London Film School. Il suo film di diploma, “Heydar. An Afghan in Tehran” ha ricevuto una nomination come miglior cortometraggio ai BAFTA 2006. Nel 2009 ha realizzato il suo primo lungometraggio, “Frontier Blues”, presentato in concorso al Festival di Locarno e vincitore del premio FIPRESCI come Miglior Film al San Francisco International Film Festival. Nel 2016 ha terminato “Radio Dreams”, lungometraggio documentario vincitore dell’Hivos Tiger Award all’International Film Festival di Rotterdam. 

CREDITS

2017, Italia – Francia – Olanda – Messico- Qatar

una produzione Asmara Films e the cup of tea
in coproduzione con Topkapi Films, Piano e To Be Continued
e con RAI Cinema 

vendite estere: BAC FILMS

con il sostegno di EURIMAGES
con la partecipazione di AIDE AUX CINEMAS DU MONDE, CENTRE NATIONAL DU CINEMA ET DE L’IMAGINE ANIMEE, MINISTERE DES AFFAIRES ETRANGERES ET DU DEVELOPPEMENT INTERNATIONAL e INSTITUT FRANCAIS
con il supporto di TORINO FILM LAB e THE NETHERLANDS FILM FUND
in associazione con BANCA DEL FUCINO
film riconosciuto di interesse culturale con il contributo economico del MINISTERO DEI BENI E DELLE ATTIVITA CULTURALI – DIREZIONE GENERALE CINEMA
con il sostegno  di DOHA FILM INSTITUTE e MEDIA PROGRAMME OF THE EUROPEAN UNION

sviluppato in collaborazione con TorinoFilmLab FrameWork, Paris Project, Sofia Meetings e New Cinema Network Roma

CAST&CREW

Interpreti principali: Rod Rondeaux, Florence Klein, Wilma Pelly, James Coleman, Georgina Lightning, Antonia Steinberg, Andrew Katers, Griffin Burns, Mark Mahoney, Barnet rogers, Michele Melega, Jake Miller

Regia: Babak Jalali

Sceneggiatura: Babak Jalali

Direttore della fotografia: Agnès Godard

Montaggio: Nico Leunen

Montaggio del suono: Stefano Grosso

Fonico: Eddy de Cloe

Scenografia: Dimitri Capuani

Costumi: Carolina Olcese

Trucco: Marly Van de Wardt

Casting: Orlette Ruiz

Aiuto regia: Barbara Melega

Direttore di produzione: Alejandro Sanchez

Produttori esecutivi: Gianfranco Barbagallo, Gabriel Stavenhagen, Julio Chavezmontes

Produttori delegati: Francesca Zanza, Linda Van der Herberg

Coproduttori: Frans Van Gestel, Arnold Heslenfeld, Laurette Schillings, Julio Chavezmontes, Gabriel Stavenhagen, Dominique Marzotto

Produttori: Ginevra Elkann, Christophe Audeguis